LA DIDATTICA CERTIFICATA

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Certificazione CEN EUF

I corsi DODICIMETRI, BASE, GUIDA SUBACQUEA, ALLIEVO ISTRUTTORE FEDERALE, ISTRUTTORE FEDERALE, NITROX 32/36, GUIDA BIOSNORKELING hanno ottenuto la certificazione ISO dal CEN (Comitato Europeo di Normalizzazione) e dalla EUF (European Underwater Federation).

Cosa è la certificazione?
Un organismo qualsiasi può sempre pretendere (anche in buona fede) di fornire prodotti o servizi conformi a uno standard particolare. Per potersi fidare di un’’affermazione del genere, è comunque necessario una verifica indipendente, obiettiva, e competente, secondo criteri formalizzati. Ci sono vari organismi specializzati nella certificazione di standard. Molti di essi sono o includono in società istituti di standardizzazione.
Per certificare la conformità con gli standard subacquei EN, esistono varie strade. Il primo organismo che ha offerto una certificazione, era la DIN tedesca. Questa certificazione è comunque rivolta soprattutto ai Tour operator che offrono viaggi scuba, e ai diving, riguarda specificamente lo standard EN 14467 (service provider), valutando non solo la conformità stessa con il EN 14467 ma anche la quantità e tipologia di servizi offerti.
Per certificare organizzazioni didattiche, il consorzio EUF/ON è stato il primo a definire e codificare una procedura di certificazione; ne sono poi seguiti altri.
FIAS ha scelto il consorzio EUF/ON in quanto esso dispone della massima competenza per quanto riguarda gli standard stessi e la subacquea, ed è tuttora l’’unico ad aver documentato pubblicamente (sul sito web EUF c’è in dettaglio il processo di certificazione) e ha attualmente l’’esperienza più vasta nella certificazione di didattiche subacquee.

Che validità hanno gli standard EN?
In genere standard non sono da considerare leggi, piuttosto norme di buona tecnica; hanno comunque il loro peso nelle procedure giudiziarie li dove non esiste una legge in merito. In alcuni Paesi EUropei questo processo – di certificazione di conformità con gli standard EN subacquei – è in uso o sta per essere adottato come prerequisito legale per operare come didattica.

Perché standard europei?
Lo scopo di questi standard è:
– paragonare livelli esistenti di istruzione,
facilitare il libero movimento fra i vari Paesi delle rispettive didattiche,
– definire riferimenti misurabili e livelli di abilitazioni comuni,
– permettere alle singole didattiche di mantenere i propri livelli anche intermedi,
proteggere il consumatore (cioè gli allievi/candidati per i livelli, standardizzati, ed i clienti dei diving),
– stabilire un codice di condotta per la provisione di servizi.

Il peso di questi standard (rispetto ad altri, per es. RSTC) deriva anche dal fatto che alla loro stesura ha collaborato un numero elevato di subacquei esperti ai massimi livelli (nell’’arco dei 4 anni per la stesura, oltre 70 nel gruppo di lavoro europeo, e un numero totale ancora più alto nell’’insieme dei gruppi nazionali di supporto) di 17 nazioni europee.
Nonostante la disomogeneità del gruppo di lavoro, gli standard sono stati creati per buona parte trovando il consenso di tutti partecipanti e per altri sottoponendoli al giudizio del voto collegiale del gruppo di lavoro.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Share
Share