GUIDA BIOSNORKELING

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

ABILITAZIONI
Il corso si propone di dare all’allievo gli elementi e le nozioni fondamentali sia teoriche che pratiche, per l’esercizio, in condizioni di sicurezza, dell’attività di guida biosnorkeling.
Inoltre, fornisce la formazione e l’esperienza per progettare e mettere in atto procedure d’emergenza adatte all’ambiente ed alle attività svolte nell’attività del biosnorkeling.

REQUISITI
– Età minima 18 anni compiuti
– Tessera FIAS con assicurazione
– Certificato medico di idoneità
– Possesso dei seguenti brevetti: attestato di biosnorkeling, Primo Soccorso.

ESPERIENZE
16 lezioni teoriche
8 esercitazione in acque delimitate
2 esercitazioni in acque libere

ESAMI
La capacità dell’allievo dovrà essere valutata in base alla capacità di pianificare un percorso biosnorkeling, partendo dalla scelta del luogo, valutando le condizioni ambientali, le attrezzature, la sicurezza e le tecniche di gestione dei gruppi. Inoltre, dovrà saper dimostrare le tecniche di RCP di primo soccorso e di recupero dell’infortunato da terra e da imbarcazione. L’esame consiste: In un colloquio dell’allievo con i Membri della Commissione Esaminatrice su alcuni degli argomenti descritti al punto 5.1 e sugli argomenti più qualificanti del programma del corso Biosnorkeling. In una prova in acqua delimitata di percorso con attrezzatura base per almeno 200 metri e il recupero di un infortunato incosciente. Il giudizio finale deve tenere in considerazione, oltre all’andamento dell’esame orale, anche delle capacità e delle attitudini dimostrate dall’allievo durante le esercitazioni in acque delimitate e libere, opportunamente riportate su apposite schede personali per ogni allievo dall’istruttore accompagnatore o dal Direttore del Corso. L’Organico del corso darà un giudizio complessivo delle esercitazioni in acque libere.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Share
Share